Pronti partenza…..via al Mercato Libero!

 

unnamedSembrerebbe ufficiale che da Luglio 2019 circa 20 milioni di famiglie italiane dovranno rinunciare alla Maggior Tutela, la fornitura di energia elettrica erogata da Servizio Elettrico Nazionale, per molti ancora nota come Enel Servizio Elettrico.

L’Italia resta uno dei pochi paesi in Europa a manifestare ancora così tanta difficoltà nel passaggio al Mercato Libero, introdotto nel lontano 2007. Sono trascorsi 10 anni e il cittadino tradizionale mostra ancora diffidenza nel cambiare fornitore, ritenendo le bollette incomprensibili e le tariffe alte. Alla domanda “che fornitore hai?” spesso la risposta media è “Enel” senza alcuna distinzione tra la Maggior Tutela e il Mercato Libero; sono in pochi a sapere che esistono circa 400 fornitori tra i quali è possibile scegliere l’offerta e il servizio migliore. Il Mercato libero è questo: possibilità di scelta!

Oltretutto, come dimostra il settore della telefonia o dei carburanti, la liberalizzazione è un processo obbligato che richiede tempo per il consumatore e strumenti adatti a rendere il passaggio più facile e sicuro.

unnamed-1

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>